Grazie all’ufficio stampa Canon abbiamo avuto modo di provare il Canon EF 200-400mm f/4L IS USM Extender 1.4x, un obiettivo di tutto rispetto.

Confezione

La confezione è molto particolare, unica nel suo genere, infatti è una vera e propria valigetta molto solida, con doppia impugnatura, verticale e orizzontale a cui lati sono presenti le doppie serrature a scatto e con serratura.

Una volta aperta la valigetta, al suo interno troviamo l’obiettivo, ben protetto da inserti in gomma e tenuto fermo da una robusta fascetta dotata di velcro.

Oltre all’obiettivo troviamo due supporti, uno dei quali già montato sull’obiettivo, per avere più possibilità di utilizzo. Nei nostri test abbiamo trovato più comodo il supporto più piccolo per il montaggio su cavalletto o mono-piede e più comodo il supporto più grande per un utilizzo manuale, anche se visto il peso è abbastanza impegnativo come tipo di utilizzo.

Costruzione

Il Canon EF 200-400mm f/4L IS USM Extender 1.4x è uno zoom versatile con una gamma di focali da 200 a 400 mm con apertura fissa f/4, stabilizzatore ottico d’immagine fino a 4 stop e, per la prima volta in un obiettivo disponibile in commercio, un moltiplicatore focale 1,4x incorporato.

Inutile dire che come tutte le ottiche della serie L anche in questo caso la qualità costruttiva è molto alta con la lega di magnesio scelta per la costruzione del corpo. Altro tratto distintivo degli obiettivi della serie L, oltre alla linea rossa, è l’impermeabilizzazione per permetterne l’uso anche in caso di avversità ambientali; è presente anche un rivestimento specifico delle lenti lo rendono ideale per l’utilizzo mobile.

Sulla sinistra sono presenti tutti i comandi disponibili, ovvero la gestione del sistema di stabilizzazione e per la messa a fuoco, tutti facilmente raggiungibili durante l’inquadratura, nonché il “pomello” per la rotazione dell’obiettivo, l’attacco per la comoda tracolla e la generosa leva per attivare il moltiplicatore di focale 1.4. Ovviamente è presente, l’indispensabile l’anello per il cavalletto. Superiormente è presente la scala della distanza della messa a fuoco.

Il paraluce è in metallo e dalle generose dimensioni; l’aggancio avviene tramite una vite posta sul paraluce stesso e non serve una posizione prestabilita, è possibile montarlo su tutta la circonferenza dell’obiettivo.

Da segnalare che con il paraluce in posizione di “riposo” risulta poco agevole la gestione dello zoom.

Utilizzo

Il Canon EF 200-400mm f/4L IS USM Extender 1.4x sicuramente non è un obiettivo per tutti ne per tutti i giorni, ma è pensato soprattutto per i fotografi professionisti, in modo particolare per manifestazioni sportive o safari.

L’apertura fissa f/4 rende il meglio di se all’aperto, in cerca di paesaggi remoti o animali  esotici in qualche safari.

Per quanto riguarda la stabilizzazione, troviamo tre posizioni possibili, stabilizzazione convenzionale, stabilizzazione per il panning e stabilizzazione che entra in funzione allo scatto sul punto di esposizione.

La messa a fuoco è molto veloce e silenziosa grazie al motore AF ultrasonico ad anello.

Noi di Photomaniaci abbiamo avuto modi di utilizzare l’obiettivo in diverse situazioni (riserva naturale, foto alla luna, primi piani, …) e siamo rimasti davvero colpiti dalla facilità di utilizzo e soprattutto dalla velocità della messa a fuoco.

In tutti gli usi abbiamo utilizzato l’obiettivo su un cavalletto in quanto le dimensioni e i 3.5kg di peso non ne rendono ottimale l’utilizzo a mano libera o quanto meno difficoltoso, anche se in queste circostanze la stabilizzazione compie il suo lavoro in maniera davvero efficace. A mano libera, diventa scomodo modificare la lunghezza focale per via della sua posizione verso il fondo. Con il paraluce in posizione di riposo, l’utilizzo ne risulta scomodo anche sul cavalletto.

Conclusioni

Il Canon EF 200-400mm f/4L IS USM è senza alcun dubbio un ottimo obiettivo, dagli ottimi materiali e protetto da acqua e polvere.

Dimensioni e peso costringono all’utilizzo di un cavalletto o di un monopiede.

Il prezzo è proibitivo per molti, infatti, attualmente il Canon EF 200-400mm f/4L IS USM lo si può trovare intorno ai 9000 euro.

Foto

Di seguito alcune foto scattate con il Canon EF 200-400mm f/4L IS USM

Caratteristiche e specifiche tecniche

Focale: 200-400mm – con extender 280-560mm
Angolo di campo (orizzontale, verticale, diagonale): 10° – 5° 10′, 7° – 3° 30′, 12° – 6° 10′  – con extender 7° 20′- 3° 40′, 4° 55′- 2° 25′, 8° 50′ – 4° 25′
Elementi/Gruppi: 25/20 (33/24 con extender)
Lamelle diaframma: 9
Apertura minima: 32 (45 con extender)
Min. distanza fuoco: 2 metri
Ingrandimento massimo (x): 0,15 (0,21 con extender)
Stabilizzatore d’immagine: 4 stop
Diaframma Max: f/4-5.6
Resistente a polvere/umidità: Sì
Diametro filtri: Drop in 52
Max diametro x lunghezza (mm): 128 x 366
Peso: 3620g
Paraluce: In dotazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here