Presentata la scorsa estate (qui la notizia), la Canon SELPHY CP1300 è l’ultima nata tra le stampanti compatte di Canon e va a sostituire la Canon SELPHY CP1200 (qui la nostra prova). Vediamo come si è comportata nei nostri test.

Confezione

La confezione è sulla falsa riga di quella vista per il modello precedente, ovvero, in cartone, prevede uno scomparto superiore dove alloggia il libretto di istruzioni e uno inferiore dove troviamo la stampante e i suoi accessori, il cassettino per la carta, e l’alimentatore.

Costruzione / Ergonomia

La stampante è molto compatta con le forme che ormai contraddistinguono la serie Selphy di Canon.
Frontalmente troviamo il piccolo display da 2.7 pollici, reclinabile e touch; appena sotto troviamo tutti i pulsanti di gestione, ON/OFF, Home, Menu/Wireless, tasto centrale con OK al centro e frecce direzionali (destra, sinistra, su e giù), zoom in e zoom out, back e print. Anteriormente troviamo lo sportellino che protegge il sistema di stampa e l’attacco per il cassettino carta, poco più sopra è presente l’ingresso per la SD. Sul lato sinistro abbiamo il connettore per la connessione al PC e l’ingresso USB per le pen drive, poco più in basso troviamo l’attacco per il cavo kensington mentre sul lato destro è presente l’alloggiamento per la cartuccia a colori, nascosto da uno sportello. Posteriormente l’attacco per l’alimentatore e l’alloggiamento dove inserire la batteria opzionale.

Funzionamento

Le stampanti della serie Selphy, utilizzano la tecnologia a trasferimento termico a sublimazione di colore, in modo da offrire una gradazione di colore di ottima qualità. La stampa viene effettuata applicando un colore (primario) alla volta, più un rivestimento finale che garantisce la durata delle foto fino a 100 anni proteggendole da liquidi, impronte e sbiadimento. Il processo di stampa avviene in circa 47 secondi, più circa altrettanto per l’elaborazione della foto da stampare.
L’unico accorgimento da tenere durante la stampa è quello di lasciare una decina di cm di spazio libero dietro la stampante, in quanto in fase di stampa la carta andrà avanti e indietro per permettere l’applicazione dei colori.

La Selphy CP1300 è dotata di WiFi e tecnologia AirPrint, per poter effetture le stampe in wireless sia tramite PC che tramite smartphone e tablet usando l’app dedicata.

Noi abbiamo testato la Selphy CP1300 con un PC con Windows 10, collegandola sia tramite cavo che via wireless. Via wireless abbiamo avuto qualche rogna in più per il riconoscimento, ma dovuto a windows 10, mentre via cavo è servito installare i driver.

Una volta installata verrà vista  come una normale stampante, quindi sarà possibile inviare anche parecchie foto tutte assieme e volta per volta (circa 2 minuti per il processo completo) verranno stampate.

E’ possibile, inoltre, stampare foto presenti su SD (o microSD tramite adattatore) e PenDrive. Tramite la voce di menu sarà possibile scegliere la e le foto da stampare e confermare la scelta.

Applicazione

Un altro modo per poter stampare le nostre foto è tramite l’app Canon Print, disponibile sia per Android che per iOS. Una volta installata l’applicazione dovremmo scegliere la stampante presente sulla nostra rete (da configurare tramite Menu della stampante stessa). Eseguendo l’App è possibile procedere in due modi (testato su sistema Android 7.1 e 8.0), o scegliendo le foto dalla galleria e mandandole in stampa scegliendo l’app tra le possibili scelte di condivisione. L’altro modo è quello di aprire direttamente l’app Canon Print e scegliere le immagini da stampare direttamente dall’app.

Conclusioni

Attualmente è possibile trovare la Canon Selphy CP1300 ad un prezzo intorno ai 130 euro (online), sicuramente non poco, ma può essere un buon compromesso per chi volesse stampare i suoi ricordi senza recarsi da un fotografo, spendendo una cifra relativamente contenuta e di poco superiore; bisogna però ricorda che al prezzo della stampante va aggiunto il prezzo del kit di stampa (cartucce e foglie), circa 35 euro per 108 stampe nel formato 10×15.

Il costo per foto (stampante esclusa) oscilla sui 35 centesimi a foto, non poco considerando i 10/15 centesimi necessari per stampe tramite siti online o tramite postazioni fai da te, ormai presenti in molti centri commerciali. Sicuramente per stampe una tantum è un’ottima soluzione, ma in caso di stampe numerose bisogna tenere in considerazione il costo dei ricambi.

Come tutte le Selphy, anche la CP1300 è molto facile da usare anche per gli utenti meno esperti. Peccato che la batteria sia da acquistare a parte.

Caratteristiche Tecniche

Metodo di Stampa: Sistema di stampa con trasferimento termico a sublimazione di colore
Risoluzione massima: 300 x 300 dpi
Colori: 3 inchiostri colorati con rivestimento protettivo, 256 livelli di colore (profondità colore di 24 bit)
Supporto e Cartuccia:
Formato cartolina: 148 x 100 mm – KP-36IP, KP-108IN, RP-108, RP-1080V
Formato carta di credito: 86 x 54 mm – [KC-36IP]
Adesivi formato carta di credito: 86 x 54 mm – [KC-18IF]
Etichette adesive quadrate: 50 x 50 mm – [KC-18IS]
Miniadesivi: 22,0 x 17,3 mm (8 adesivi per foglio) – [KC-18IL]
Cartuccia inchiostro: Inclusa con la carta
Durata delle foto: Stampa che dura 100 anni
Ingresso Supporti: Alimentatore di fogli – Alimentazione automatica da cassetto carta
Velocità di Stampa:
Formato cartolina: circa 47 sec.
Formato carta di credito: circa 27 sec.
Adesivi formato carta di credito: circa 27 sec.
Miniadesivi: circa 27 sec.
Metodo di Stampa:
Stampa diretta da fotocamera Compatibile con PictBridge (USB e Wireless LAN)
Stampa diretta da scheda di memoria. Tipi di schede supportati: SD, SDHC, SDXC
Chiavette USB
Supportati mediante adattatore: miniSD, miniSDHC, microSD, microSDHC, microSDXC
Stampa diretta da cellulare
Compatibilità:
– Compatibile con smartphone, tablet e dispositivi portatili via Wi-Fi (connessione Diretta o Infrastruttura)
– Dispositivi iOS: con l’applicazione Canon PRINT Inkjet/SELPHY e Apple AirPrint
– Dispositivi Android: con l’applicazione Canon PRINT Inkjet/SELPHY e stampa diretta tramite plug-in Canon PRINT Service (versione 1.20 o successiva), Mopria Print Service
– Dispositivi Kindle Fire OS: Plug-in Canon Print, Mopria Print Service
– Stampa da computer. Sì, richiede cavo USB standard o una connessione Wi-Fi compatibile.
Monitor LCD: Display TFT a colori da 6,8 cm (2,7″) inclinabile, con interfaccia utente multilingue
Sistemi Operativi Supportati:
PC: Windows 10 / 8.1 / 8 / 7 SP1
Macintosh: Compatibile con Apple OS tramite AirPrint
Ambiente operativo: 5 – 40 °C, umidità 20 – 80%
Dimensioni: 180,6 x 135,9 x 63,3 mm (solo stampante, senza cassetto carta)
Peso: 860 g (esclusi cartuccia inchiostro e cassetto carta)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here