Uno degli aspetti che rendono la fotografia una forma d’arte di successo è la sua capacità di mostrare all’osservatore la realtà in un modo differente. Addetti ai lavori e appassionati hanno la sensibilità e la capacità di notare le piccole stranezze della vita quotidiana: i cosiddetti dettagli, che sfuggono ai più, ma che rivestono un’importanza fondamentale quando si ha a che fare con uno scatto che fa realmente la differenza.

La bravura nel catturare i dettagli non è data da perfezione o precisione dell’immagine, né da tecnicismi particolari. Bensì da un tocco di soggettività che permette a chi osserva la foto di vedere la realtà da una diversa prospettiva, nonché di percepire il messaggio che il fotografo ha voluto inviare con il suo scatto.

L’attenzione ai dettagli in fotografia è un modo semplice e molto efficace per scatenare la fantasia dell’osservatore, trascinarlo emotivamente nello scatto, mostrargli particolari che altrimenti non noterebbe, aprirgli gli occhi su nuovi scenari.

Il punto di partenza lo abbiamo quindi chiarito: il dettaglio. Piuttosto che una scena, occorre catturarne solo una parte e lasciare a chi osserva il piacevole compito di immaginare il resto della stessa. Il fotografo, scegliendo luce e soggetto, ha il potere di indirizzare questo processo mentale, il resto lo fa la mente dell’osservatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here